I bambini, lo sappiamo benissimo, a volte sono imprevedibili e potrebbero combinare pasticci, a volte davvero molto seri. Mamma e papà sanno benissimo che in certe situazioni è difficile tenere un bambino sotto controllo e che basta davvero un’attimo perchè questi provochino danni alle volte irreparabili.

É il caso di quanto è successo in una profumeria di Augusta, dove un bambino, lasciato incustodito dalla madre, ha letteralmente distrutto un espositore di trucchi arrecando al negozio e all’azienda un danno di circa 1300 dollari! Oltre ad essere di per sé un fatto grave, a peggiorare la situazione ci ha pensato la madre che, dinnanzi all’accaduto ha pensato bene di fuggire!

Vediamo insieme che cosa è successo.

Bambino distrugge oggetti senza comprarli per 1300$ e la madre scappa

Bimbo distrugge 1300 dollari di trucchi in un negozio

Ci troviamo ad Augusta all’interno di un negozio di trucchi e cosmetici della catena Sephora dove una mamma, di cui non si conosce il nome proprio perchè la signora, anzichè scusarsi e provare quantomeno a rimediare al danno, ha pensato bene di fuggire, ha lasciato incustodito il figlio che ha devastato un espositore di trucchi.

A raccontare l’accaduto è Britty Nelson, truccatrice del negozio che ha assistito alla scena. Mentre la madre stava cercando un oggetto da acquistare, il bambino ha pensato bene di “giocare” con i prodotti presenti nell’espositore. Brittney racconta che gli ombretti e fard erano sparsi ovunque.

Quando la madre si è accorta dell’accaduto, anziché scusarsi o rimediare, ha pensato bene di prendere, di tutta foga il bambino, e fuggire via. Britty ha assistito da lontano alla scena e non ha fatto in tempo a fermare la madre o a chiedere aiuto.

Bimbo distrugge 1300 dollari di trucchi in un negozio

Cosa è successo? Semplice, e per alcuni anche piuttosto indignante: un bimbo che era con sua madre presso un negozio Sephora ha letteralmente distrutto un espositore con una cinquantina di trucchi, per un danno che è ammontato a circa 1.300 dollari. Alla vista di quanto accaduto, la donna ha preso il bimbo e insieme sono letteralmente corsi via.

Che cosa ha fatto la truccatrice del negozio?

La truccatrice non ha potuto fare altro che effettuare la conta dei danni, ammontanti a circa 1300 dollari e denunciare l’accaduto con un post su Facebook. L’intento della donna è quello di sensibilizzare mamma e papà a prestare maggiore attenzione ai propri figli o ad utilizzare un servizio di mamma-sharing quando si va in negozi in cui i piccoli potrebbero causare danni davvero gravi.

Con ottime probabilità, in un momento di distrazione di sua mamma, il piccolo ha pensato bene di giocare con i costosi cosmetici, proprio quando nessuno lo stava guardando. Invece di scusarsi o cercare di rimediare, però, la mamma è fuggita, lasciando dietro di sé un danno notevole.

 

Fonte. https://www.curioctopus.it/read/33614/bimbo-distrugge-1.300-$-di-trucchi-in-un-negozio:-la-mamma-fugge-e-scatena-la-polemica

Lascia un Commento

Su Di Noi

Essermamma.it è un portale che pubblica quotidianamente consigli utili e trucchi per le neo mamme sulle fasi della gravidanza e la crescita di un figlio. Inoltre si dedica anche a tutte le attività riguardanti la gestione e la cura della casa, le ricette di cucina e il giardinaggio.

Contatti

Via Vittorio Emanuele III, n4, M.S.Severino (SA)
Phone: 3347834567
Email: info@essermamma.it

EsserMamma.it © 2024 Tutti i diritti riservati.